BAIA Link

BAIA Link, the Online Community of BAIA Members & Friends

Il futuro delle Smart Cities

Roma 16 luglio 2012 - BAIA – Business Association Italy America (www.baia-network.it) ancora una volta protagonista di un grande evento, “Il Futuro delle Smart Cities” organizzato presso la Sala delle Colonne della Camera dei Deputati.
Un grande afflusso di pubblico, oltre 100 persone, ha permesso all’iniziativa di rappresentare punto di incontro coinvolgente dove i partecipanti hanno potuto conoscersi e confrontarsi sul crescente impiego delle tecnologie ITC in settori quali l’uso dell’energia, infomobilità, e-government, tele-assistenza e telemedicina e discutere di aspetti legislativi e di soluzioni tecnologiche legati allo sviluppo delle smart cities in Italia e all’uso efficiente delle risorse..
Preziosi gli interventi dei relatori che oltre a fornire un quadro complesso dell’attuale environment si sono concentrati soprattutto sull’approccio verso le sfide future. Due tavole rotonde si sono susseguite. La prima si è concentrata sulla visione del Governo italiano sugli strumenti attuativi della politica smart cities ha visto protagonisti il prof. Mario Calderini – MIUR, il prof. Roberto Miccù – Sapienza università di Roma, il prof Alberto Sangiovanni-Vincentelli – University of California at Berkeley, il prof. Carlo Medaglia – Sapienza Università di Roma. La seconda tavola rotonda, invece, rappresentando le piattaforme tecnologiche innovative sviluppate dagli operatori del settore ha visto protagonisti Antonio Cirillo – Telecom Italia, Fabio Florio – Cisco Italia, Livio Gallo – Enel Distribuzione, Umberto Malesci – Carrick-Bend, Roberto Rossi – Thales Italia, Massimiliano Veltroni – Selex Elsag.
I relatori, rappresentando grandi operatori del settore ed esperti delle problematiche connesse alla realizzazione e alla gestione di reti “smart” hanno evidenziato l’importanza di un sistema legislativo e regolamentare chiaro e privo di incoerenze sistemiche proponendo alcune misure necessarie per innovare in sicurezza il settore e interventi tecnici utili a favorire la modernizzazione e lo sviluppo sostenibile del sistema produttivo.
Tutto questo fermento intorno al concetto di smart cities è traducibile in un investimento cumulato circa 4,45 miliardi di euro dal 2013 al 2015 in Italia (secondo Netics). In un momento di particolare congiuntura economica come quello attuale, per le imprese sarebbe quanto mai opportuno cavalcare il tema.
Ecco perché il Governo ha appena appena lanciato un ulteriore bando (che scadrà a settembre 2012), dove le smart cities sono uno dei temi chiave. Il bando mira a potenziare i distretti tecnologici esistenti creando sette cluster nazionali che aggreghino competenze pubblico-private (imprese, università e altre istituzioni di ricerca) in vari territori su predeterminate tematiche (energia, agro alimentare, aerospazio, chimica verde).
Importante il momento di networking a conclusione della discussione del panel, momento fondamentale nelle attività di BAIA, tramite il quale l’associazione realizza valore tangibile attraverso la creazione di un forum professionale in cui conoscenze e opportunità sono scambiate in maniera aperta ed efficace.

  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo
  • photo

Comment

You need to be on BAIA Link to add comments!

Join BAIA Link

Events

BAIA Photos


www.flickr.com

Badge

Loading…

© 2017   Created by BAIA LINK.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service