BAIA Link

BAIA Link, the Online Community of BAIA Members & Friends

Dear Consulate's Officer,

I'm a graduate student here in San Francisco attending an LL.M program and I have an F1 Student Visa (issued in July '06) with an I-20.

Before the last National Italian Elections, I visited the SF's Consulate and I applied to AIRE, providing all my documents, but unfortunately, I couldn't vote because there was some kind of unidentified problem with the City of Turin's Registration Office.

Someone from the SF Consulate kindly left me a voice-mail whereas he told me that the Turin's Registration Office denied to remove my name from their record. Therefore, I couldn't vote.

It has been already two continuous years since I live here in California, so I think that, theoretically, I should be eligible to enroll into the AIRE's registry even though I'm a Not Resident Alien in US. I might be wrong, but I don't think that in order to apply to AIRE, you need a Permanent Resident's Status. Please could you help me to figure out what I should do to finalize my pending application? Thank you very much for your collaboration.

Regards,

Gianluca Bertone

Views: 342

Reply to This

Replies to This Discussion

Gentile Sig. Bertone,
purtroppo la sua richiesta di iscrizione all’AIRE è avvenuta a ridosso delle elezioni politiche è pertanto il Comune di Torino non ha potuto finalizzare la sua iscrizione alle liste elettorali degli Italiani residenti all’estero.

A questo proposito vorrei segnalare a lei e ai lettori del forum che la presentazione della richiesta al consolato comporta l’iscrizione alla Anagrafe Consolare e il successivo inoltro della richiesta al Comune italiano dove il connazionale verra’ registrato all’ AIRE.
Il lasso temporale dal momento della richiesta alla effettiva iscrizione all’AIRE e’ pertanto variabile e non dipendente in ultima analisi solo dal consolato.

Nel suo caso ho potuto verificare che, pur se residente all’estero dal luglio 2006, lei ha fatto richiesta di iscrizione all’Aire solo il 5 marzo 2008.
La sua richiesta e’ stata inoltrata al Comune di Torino il 17 marzo 2008 ed, a tutt’oggi, non abbiamo agli atti conferma dell’avvenuta iscrizione all’AIRE del Comune di Torino.

Per quanto riguarda la possibilità di votare all’estero le segnalo che in data 9 aprile 2008, presumo su sua esplicita richiesta, abbiamo richiesto al Comune di Torino di iscriverla all’elenco aggiunto degli elettori residenti all’estero avvalendoci di una precisa disposizione della normativa elettorale relativa ai connazionali per i quali è in corso la procedura di iscrizione all’Aire.

La risposta del Comune di Torino datata 11 aprile 2008 segnalava che la sua pratica non era ancora perfezionata e che il connazionale “dovra’ esercitare il diritto di voto esclusivamente nel Comune di Torino”.
E quindi ecco spiegata la comunicazione ricevuta sulla sua voicemail da parte dell’impiegato del consolato.

Cordiali saluti

Giorgio Imparato
Vice Commissario Amministrativo
Gentile sig. Imparato,

grazie per la sua esauriente risposta. Ho in programma a breve un soggiorno a Torino, per cui mi rechero' all'anagrafe con queste informazioni e la terro' informata.

Cordialmente,

Gianluca Bertone

Hello Gianluca,

Ti rispondo in italiano perche' la tua domanda e' sempre stata la mia domanda quando lavoravo per il Consolato Generale d' Italia in San Francisco.  Essendo un avvocato in Italia e per 10 anni sono stato l' addetto al servizio legale del Consolato Generale in San Francisco mi sono sempre chiesto la tua stessa domanda. 

L' AIRE e' l' anagrafe dei residenti presso un Consolato, abbiamo sempre iscritto gli studenti all' AIRE del Consolato ma l' AIRE del Consolato non e' la stessa anagrafe che esiste al Comune in Italia.  Molti fanno ancora confusione con le due anagrafe.  Questa secondo me e' la ragione che il Comune di Torino non ha ti ha mai cancellato dalla propria Anagrafe perche' sei in possesso di un visto di studio e il visto di studio non da' affatto la residenza nel Paese dove studi. Ci sono stati casi di altri Comuni in Italia che hanno datto la cancellazione ma il Comune di Torino che funziona molto bene e che conosce i regolamenti dell' anagrafe non ti considera ancora residente fino a quando non hai un visto di lavoro negli USA.  Quando avrai un visto di lavoro valido che ti da' lo status di immigrante puoi recarti al Comune di Torino e sono sicuro daranno un nulla osta alla cancellazione della propria anagrafe al Consolato che fa la tua iscrizione all' AIRE.

Ciao

RSS

Events

BAIA Photos


www.flickr.com

Badge

Loading…

© 2017   Created by BAIA LINK.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service